Impacchi

Olio di cocco: proprietà e utilizzi

L’olio di cocco è uno degli argomenti di cui più spesso si parla nei nostri gruppi. Nonostante ciò, ci sono sempre i classici dubbi, e con questo documento spero che spariscano una volta per tutte! 😛

Praticamente questo e un documento con tutte le FAQ sull’olio di cocco.

  • Dunque, cos’è l’olio di cocco? E a che serve?

E’ un olio vegetale, uno dei più leggeri se non il più leggero di tutti, che PER QUESTO SI PUÒ UTILIZZARE SUI CAPELLI ASCIUTTI. E’ un ottimo condizionante, ha la capacità di ridurre notevolmente il crespo, soprattutto se usato come impacco pre-shampoo (io consiglio di utilizzarlo puro, senza l’aggiunta di altri ingredienti). Dona morbidezza ed elasticità ai capelli, poiché penetra nella struttura del capello rendendolo nuovamente vitale ed elastico. Può essere anche utilizzato come leave- in e per lo styling. Ne bastano poche gocce per avere un buon risultato.

  • Come si presenta l’olio di cocco?

L’olio di cocco si presenta sotto i 24°C allo stato SOLIDO, quindi quando lo vedete così, solido e bianco, è del tutto NORMALE! Per scioglierlo basta scaldare l’intera bottiglia/barattolo (chiusi!) sotto l’acqua calda del lavandino, o a bagno maria, oppure si potrebbe prelevare la quantità che serve e riscaldare solo quella, e conservarla in un barattolo a parte, in modo da sciogliere sempre e solo quella.

  • L’olio di cocco profuma?

Dipende. Se l’olio di cocco è puro (partiamo da questo presupposto perché non vogliamo che ci siano ovviamente siliconi ecc.), può essere sia profumato che in odore. Va bene in entrambi i casi! Quello inodore è stato ottenuto dalla polpa essiccata, a freddo; quello profumato deriva da due possibilità: o è stato profumato in un secondo momento col gelsomino (dando così il famoso olio di monoi), oppure è stato spremuto a caldo, dalla polpa fresca (in questo caso avrà semplicemente l’odore del cocco).

  • L’olio di cocco è alimentare?

Tecnicamente, se è puro sì (sempre che non sia profumato artificialmente!), infatti spesso quello acquistato nei negozi di alimentari biologici è esclusivamente presentato come olio di cocco da cucina – frequentemente si trova quello della Rapunzel, che profuma di cocco. Quello venduto nei negozi etnici è usato nella cucina tradizionale delle varie culture, frequentemente è della marca KTC ed è inodore.

  • Dove si può reperire l’olio di cocco?

Lo trovate nei negozi etnici, in supermercati ben forniti, o negli ecommerce.


Questo è tutto quello che vi serve sapere su questo olio. Spero non ci siano più dubbi sul perché l’avete trovato solido o sull’utilizzo che potete farne. 😛

Questo documento può essere tranquillamente modificato nel caso in cui vogliate farci altre domande o vogliate darci delle dritte o, perché no, delle correzioni.

Grazie e buona lettura 🙂

Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi