Colore,  Erbette indiane,  Impacchi

Ricetta Sherazade

Sono andata a fare un giretto su internet alla ricerca della ricetta di una sherazade ed ho trovato una ricetta fatta in casa con prodotti non molto costosi.

Quindi questa ricetta non è mia, ma se avete obiezioni o utili consigli sappiate che avete un ottimo mezzo per farceli conoscere che è la possibilità di commentare qui sotto.
Il tutto l’ho rubato con affetto 😛 dal forum Capelli di Fata, l’autrice del post è Nymerya.

 

Tutto è nato per puro caso. Ieri sono andata a fare un giretto all’Esselunga e ho comprato lo shampoo bio per capelli secchi a marchio Esselunga, appunto (che ha un profumino di mandorle buonissimo, non per niente contiene olio di mandorle e girasole), e il famigerato henné De Shiraz. Ho preso un vasetto di quello castano, un vasetto di mogano e uno di rosso. Sono tornata a casa e li stavo sistemando in bagno quando mi sono accorta che ho una maschera al cocco che dopo il primo uso non ho più toccato. Come balsamo non mi piace tanto, ma mi son detta “E se provassi a farmi in casa un trattamento all’henné modello Sherazade?”.

Ingredienti.

  • 3 o 4 cucchiai abbondanti del vostro henné preferito (ma diciamocelo, quello De Shiraz essendo più economico degli altri, si presta perfettamente all’uso);
  • Un bicchiere di balsamo per capelli economico a piacere (questa è la misura che serve per i miei capelli, che sono belli lunghi anche se scalati, poi, andate a occhio);
  • Un cucchiaio abbondante di aceto di mele.

Procedimento:

Unite all’henné acqua caldissima quanto basta, come siete abituate nel solito procedimento, fate in modo che la pappina sia fluida, ma non esageratamente liquida. Mescolate la pappetta al balsamo e all’aceto. Cercate di sciogliere tutti i grumi. Lasciate riposare giusto il tempo di farvi uno shampoo delicato (e qui entra a dire la sua lo shampoo bio dell’Esselunga) e tamponate i capelli con dolcezza fino a che non smettono di gocciolare (devono comunque rimanere umidi). Stendete il composto sui capelli cercando di massaggiarlo bene e coprite con un po’ di cellophane e/o una cuffia per capelli. Tenete in posa almeno un paio d’ore e lavate via.


Su di me il risultato è stato ottimo: i miei riflessi color rame si sono accentuati tanto, e i capelli sono morbidissimi.

Spero questa ricetta sia d’aiuto per tutti, soprattutto ora, in vista dell’estate! 😉

Scritto da Elena.

Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

2 commenti

  • Mary

    Mi pare di aver letto che l’acqua troppo calda non vada bene con l’hennè, ma che deve essere a temperatura ambiente. Lo stesso vale per gli infusi. Mi sbaglio?
    Grazie mille

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi