Lavaggio,  Rimedi naturali

Ghassoul: l’argilla saponifera del Marocco!

Il Ghassoul o Rassoul (il termine deriva da “Rassala“che in arabo significa “lavare”). Essa un’argilla saponiera naturale e biologica (hectorite per la precisione) che viene estratta prevalentemente in Marocco e Siria.


Dopo essere stata estratta nelle miniere sotterranee, viene trattata e lavata con acqua per eliminarne le impurità. Successivamente viene adagiata su superfici piane e fatta essiccare al sole.
Questa argilla ha un uso molto antico, infatti è da secoli che i popoli orientali la utilizzano per la detersione di corpo, capelli e per i preparativi dell’hammam (il bagno turco).

Le sue proprietà sono molteplici:

  • Addolcisce la pelle e la rigenera,
  • Elimina le cellule morte e le impurità (punti neri),
  • Pulisce in profondità,
  • Riduce e normalizza la secrezione di sebo ( ha funzione sgrassante oltre che seboregolatrice).

Preparazione dell’impasto ed applicazione per capelli:

Ponete tre cucchiai rasi di argilla se avete i capelli fino alle spalle (di meno se li avete più corti e di più se li avete più lunghi in una ciotola (di vetro, di legno, di ceramica o di plastica, non di metallo).
Con un cucchiaio non metallico amalgamatela con dell’acqua da versare piano piano, per evitare che il composto diventi troppo liquido.
Mescolate per bene e se volete, potete aggiungere miele (io lo faccio) per evitare che l’argilla secchi,  e/o oli essenziali a piacere se avete problemi di forfora o semplicemente volete dare una profumazione meno neutra (io aggiungo una goccia di tea tree oil per contrastare la forfora che ogni tanto, e non per colpa dell ghassoul, compare).
Una volta ottenuta una crema omogenea lasciatela riposare per 5/10 minuti, poi applicatela sui capelli bagnati, massaggiandola soprattutto sulla cute (non serve usarla su lunghezze e punte).
Avvolgete la pellicola sulla testa e lasciate in posa dai 10 ai 30 minuti (il composto non deve seccare: la pellicola gli impedirà di farlo).
Risciacquate accuratamente e ricordatevi che un ultimo risciacquo con acqua fredda e con una sostanza acida aiuterà a mantenere i capelli più lucidi e più sani!

Informazioni utili:

Lavare i capelli con il ghassoul prima di fare un’applicazione con erbe tintorie aumenta la presa del colore poiché solleva le squame (che andranno poi a richiudersi con il risciacquo acido).
Ci tengo anche ad aggiungere che questa argilla non ama essere alternata con lo shampoo di qualsiasi tipo, nonostante ci siano varie scuole di pensiero: è bene sapere che, per chi decide di intraprendere questo percorso di lavaggio esclusivamente biologico, consiglio di abbandonare shampoo e balsamo di qualsiasi tipo (vanno invece bene le maschere che possono essere utilizzate o fatte prima di lavare i capelli, non dopo il lavaggio con l’argilla).
Durante le prime tre settimane di utilizzo il ghassoul potrebbe rendere i vostri capelli crespi, opachi, secchi, o potrebbe addirittura darvi leggera forfora e perdita di capelli. Ma non dovete preoccuparvi: tutto questo è normale perché il ghassoul va a purificare totalmente la vostra chioma, rimuove anche i tensioattivi che sono contenuti anche negli shampoo eco-bio (quest’ultimi non sono dannosi per i capelli, sia chiaro, ma non vanno d’accordo con il ghassoul, ecco perché se decidete di utilizzarla, conviene passare al solo utilizzo dell’argilla).
Nel caso in cui il ghassoul seccasse troppo, converrebbe passare alla prova d’utilizzo delle erbette lavanti indiane (shikakai, aritha).
Se invece non dovesse assorbire bene il sebo, converrebbe provare l’argilla bianca (caolino).


Preparazione dell’impasto ed applicazione per corpo e viso:

Il procedimento da fare è lo stesso per i capelli, però bisogna sapere che quando si prepara il ghassoul per il viso o il corpo si possono anche aggiungere erbette indiane per purificare la pelle, o altri tipi di argille… Bisogna ricordarsi che cambia il tempo di posa: non deve superare i 20 minuti.


Dove si può trovare:

Io acquisto in ghassoul su vari siti internet : quello della Tea Natura costa circa 5 euro per 350 g, si può trovare sia sul sito omonimo, sia in alcune bio-profumerie.
Potete altrimenti optare per altre marche ( tipo Le Erbe di Janas), oppure potete comprarla in pezzi nelle macellerie arabe (dovrete poi triturarla per trasformarla in polvere, oppure versarci dell’acqua calda per trasformarla in crema).
Spero di essere stata esaustiva e chiara, per qualsiasi domanda non esitate a contattarci! =)

Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi